PRENOTA UN TAVOLO / REGALA UNA CENA A TEMA DEGUSTAZIONE

PHOTO GALLERY 

CONTATTA IL RISTORANTE

DESCRIZIONE RISTORANTE

Camminando tra i vicoli del quartiere Capo siamo sorpresi dal profumo di melenzane fritte: qualcuno sta probabilmente preparando una pasta con spada e melenzane o, di più, una caponata. Ora respiriamo la fragranza estiva del finocchietto selvatico sbollentato da qualcuno mentre, davanti a una palazzina, scorgiamo un’anziana signora che frigge verdure in pastella per strada.Qualcuno arrostisce carne sul marciapiedi e, poco distante, il mulunaro, taglia fette di anguria con un coltello da macellaio, sprigionando profumi che ci ricordano inevitabilmente l’aroma del gelsomino. Poco lontano dal nostro ristorante, alle tre di notte, sentiamo il forte richiamo della cipolla mantecata nella salsa: è il forno in cui preparano lo sfincione per tutta Palermo… «Chi ciavuruuuu! Uora uora ‘u sfurnai!»

 

VIDEO

posizione geografica